4 migliori scarponi da snowboard backcountry nel anno (recensioni)

Lo snowboard in backcountry può essere assolutamente fantastico. Dalla neve fresca alle infinite distese di natura selvaggia, è un’esperienza che tutti gli snowboarder dovrebbero vivere prima o poi. Ma avrai bisogno della migliore attrezzatura per avventurarti fuori dal resort, e gli stivali sono una parte importante di questo.

Faccio snowboard da decenni e sono stato un istruttore certificato negli ultimi dieci anni. Ho fatto più viaggi nel backcountry e so cosa cercare in stivali e altre attrezzature costruite per condizioni difficili e prestazioni d’élite.

Il DC Travis Rice Boa è la mia scelta per i migliori scarponi da snowboard backcountry. Si tratta di uno scarpone ad alte prestazioni costruito pensando a terreni difficili e condizioni meteorologiche estreme.

In questo post, ti mostrerò molti altri scarponi da backcountry che vengono tutti consigliati quando vuoi avventurarti al di fuori dei confini del resort.

È ora di andare in salita e seguirlo.

Riepilogo rapido

Chi dovrebbe ottenere questo?

Gli scarponi da snowboard backcountry sono costruiti per i rider che amano avventurarsi lontano nelle terre selvagge e cavalcare dove la maggior parte degli altri non andrebbe mai. Per riuscirci, devono soddisfare le esigenze del backcountry, sia nelle lunghe escursioni che nelle discese ripide e impegnative.

Gli scarponi in questa lista sono tutti progettati pensando alle condizioni del backcountry e sono abbastanza forti da soddisfare i parametri tecnici di questo stile di snowboard.

Se non hai intenzione di avventurarti nel backcountry, non hai bisogno di uno scarpone specifico per il backcountry. Qualsiasi scarpone da snowboard può essere tecnicamente utilizzato nel backcountry.

I migliori scarponi da snowboard per backcountry: le scelte migliori

Ecco le mie migliori scelte per i migliori scarponi da snowboard backcountry.

1. DC Travis Boa di riso

  • Ideale per: Globale
  • Caratteristiche principali: Alette anti-tempesta ad alte prestazioni, molto reattive, fodera Aerotech, costruzione articolata
  • Flettere: Rigido
  • Stile di allacciatura: Boa
  • Costo: €€€

Il DC Travis Rice Boa è la mia scelta migliore per uno scarpone da snowboard backcountry. Sono costruiti per gestire terreni impegnativi e accidentati e ti terranno al caldo in qualsiasi condizione atmosferica.

Il flex rigido è perfetto per ottenere un’eccellente risposta e trasferimento di potenza durante la ricarica attraverso linee grandi o polvere fresca.

Otterrai un supporto e un comfort seri grazie a una fodera Black Aerotech che è modellabile a caldo per una vestibilità specializzata. C’è anche uno strato di memory foam nella soletta per aiutare ad attutire i piedi se vuoi diventare grande.

L’isolamento 3M Thinsulate manterrà i tuoi piedi al caldo, e questo è ulteriormente migliorato da una Stormproof Storm Flap che è altamente efficace nel tenere lontani neve e vento.

Questi stivali sono pensati per cavalieri aggressivi ed esperti, quindi non sono adatti ai principianti.

2. Nitro Incline TLS

  • Ideale per: Splitboard
  • Caratteristiche principali: Comodo, efficace per le salite, sistema Hike n Ride, suola aderente,
  • Flettere: Rigido
  • Stile di allacciatura: Sistema di allacciatura doppia
  • Costo: €€€

Il Nitro Incline TLS è lo scarpone da utilizzare se vuoi fare splitboard fino al backcountry. Questi stivali sono costruiti appositamente per questo scopo e consentono di salire e scendere.

Sono dotati di un design flex link che ti dà una risposta uniforme su tutta la caviglia, indipendentemente da come stai usando lo stivale.

Una scarpetta Cloud 9 è eccezionalmente leggera e ha una struttura Thermacell molto confortevole fin dall’inizio con un periodo di rodaggio minimo.

Un plantare Ortholite a doppia densità manterrà i tuoi piedi estremamente comodi per lunghe giornate in backcountry. Allo stesso tempo, la suola Vibram Ecostep ti offre la presa di cui hai bisogno per caricare direttamente in luoghi remoti.

Questi stivali sono caldi ma possono essere un po’ troppo durante la primavera quando le condizioni sono più calde.

3. K2 Haven

  • Ideale per: Donne
  • Caratteristiche principali: Fodera Intuition, sistema Boa coiler, reattivo, caldo, smorzamento Harshmellow
  • Flettere: medio
  • Stile di allacciatura: Boa
  • Costo: €€

Per uno scarpone da backcountry specifico per donna, il K2 Haven prende la corona. Questi stivali sono solidi nel complesso e ti forniranno qualità e comfort in situazioni remote.

La scarpetta Intuition è molto comoda e non si sgonfia quando si mettono alla prova gli scarponi. Hanno J-bar integrate per una maggiore tenuta del tallone e supporto della caviglia.

Un sistema di allacciatura H4 Boa Coiler assicura che la tua vestibilità rimanga aderente, in modo da ottenere risposta e trasferimento di potenza in ogni momento.

L’ammortizzazione Harshmellow fornisce un sacco di ammortizzazione e assorbimento degli impatti per quelle grandi e stridenti corse attraverso il backcountry.

Questi sono sul lato flessibile per uno stivale da backcountry, che potrebbe non essere una preferenza per alcuni ciclisti.

4. Burton Turista

  • Ideale per: Comfort
  • Caratteristiche principali: Costruzione Total Comfort, flex regolabile, TuffCuff per il supporto della caviglia, fodera DryRide
  • Flettere: Adattabile
  • Stile di allacciatura:
  • Costo: €€€€

Se vuoi sentirti a tuo agio mentre esplori il backcountry, il Burton Tourist è uno stivale che vale la pena dare un’occhiata.

Total Comfort Construction significa che otterrai una vestibilità precisa e confortevole fin dall’inizio. Questo è progettato per eliminare quasi ogni periodo di rodaggio.

Il flex regolabile è eccellente per il backcountry perché puoi farlo scivolare in modalità touring quando vai in salita e poi raddrizza le cose quando torni in discesa.

La fodera DryRide mantiene i piedi caldi e asciutti e aiuta a eliminare l’umidità mantenendo il calore corporeo.

Lo svantaggio di questo impressionante set di funzionalità è che pagherai per questo. Il Tourist è uno scarpone da snowboard estremamente costoso.

Come scegliere gli scarponi da snowboard per il backcountry

Assicurati di prendere in considerazione la seguente considerazione quando cerchi scarponi da backcountry.

Caldo/traspirabilità

Gli scarponi da backcountry devono coprire molto terreno, sia letteralmente che figurativamente. Una volta fuori dai limiti, sarai alla mercé di madre natura.

Hai bisogno che i tuoi scarponi da snowboard backcountry siano sia caldi che traspiranti perché incontrerai alcune condizioni molto fredde e genererai molto calore corporeo quando sali o fai un’escursione verso la cima della tua linea.

Gli stivali di questa lista sono tutti realizzati con materiali di alta qualità che garantiscono calore e comfort al variare delle temperature.

Flettere

Flex è un’altra considerazione fondamentale nel backcountry perché vuoi uno scarpone rigido che sia abbastanza flessibile da muoversi liberamente durante le escursioni.

Un flex medio-rigido è standard per gli scarponi da backcountry, ma potresti anche scoprire di avere una preferenza personale in questo senso.

Eviterei uno scarpone molto morbido o rigido quando sfido il backcountry. C’è un punto debole per essere alla ricerca qui.

Battistrada/Aderenza

Farai un bel po’ di escursioni nell’entroterra. Spesso trascorrerai molto più tempo libero dalla tavola che su di esso. Questa è solo la natura del backcountry, e significa che devi avere scarponi che funzionino come, beh, scarponi normali.

Una presa robusta e spessa è essenziale per uno scarpone da backcountry perché ti darà trazione e stabilità extra durante le escursioni. Non vuoi scivolare. Un buon battistrada/aderenza è fondamentale per la sicurezza e la funzionalità.

Comfort

Dovresti sempre considerare il comfort quando cerchi uno scarpone da backcountry. Trascorrerai più tempo in uno scarpone da backcountry rispetto a uno da resort, il che significa che qualsiasi disagio sarà amplificato.

Per le molteplici esigenze del backcountry è consigliata una scarpetta su misura, o comunque termoformabile. Potrebbe costare un po’ di più, ma è un must per un maggiore comfort.

Dovresti anche assicurarti che i tuoi scarponi siano ben rodati prima di portarli in grandi avventure in backcountry. Non potrai toglierti gli scarponi o riscaldarti all’interno mentre sei fuori pista.

Se usi scarponi non rodati, potrebbe portare ad alcuni problemi in montagna che possono trasformare l’intero viaggio in un’esperienza miserabile.

FAQ

Ecco alcune risposte ad alcune domande comuni sullo snowboard in backcountry.

Hai bisogno di scarponi speciali per lo snowboard backcountry?

Tecnicamente puoi avventurarti nel backcountry con qualsiasi paio di scarponi da snowboard di qualità. Ma gli scarponi specifici per il backcountry ti daranno calore, aderenza e prestazioni migliori e sono consigliati se vuoi guidare spesso questo stile.

Puoi usare normali scarponi da snowboard per il backcountry? snowboard?

Sì. Ma se hai intenzione di fare snowboard in backcountry più di un paio di volte a stagione, ti suggerirei di procurarti un paio di scarponi da backcountry dedicati.

Di cosa ho bisogno per lo snowboard backcountry?

Dovresti essere preparato per qualsiasi tipo di tempo, e questo significa avere strati. È inoltre necessario disporre di dispositivi di sicurezza in caso di valanga in caso di emergenza. È anche una buona idea avere snowboard e scarponi specifici per il backcountry.

Suggerimenti e risorse utili

Ogni volta che ti dirigi nel backcountry, devi prestare particolare attenzione alla sicurezza, sia per te che per chiunque guidi con te. Una decisione sbagliata o condizioni della neve imprecise possono facilmente portare a una valanga o a lesioni.

Se non conosci un’adeguata sicurezza in backcountry, dovresti familiarizzare con l’argomento prima di uscire.

Dai un’occhiata a questo video per alcuni buoni consigli e suggerimenti nel backcountry, oltre a questa guida alla sicurezza in caso di valanghe della National Ski Patrol.

Il mio verdetto

Lo snowboard in backcountry è fantastico. E se vuoi che gli stivali migliori ti aiutino a sfruttare questo stile di guida, il DC Travis Rice Boa è altamente raccomandato. Questi sono scarponi dalle prestazioni elevate con caratteristiche extra che si rivolgono al backcountry.

Non c’è davvero niente come i giri di neve fresca in luoghi selvaggi e remoti. Avere la migliore attrezzatura può aiutarti a guidare duro e stare al sicuro quando ti immergi nel backcountry.

Gli scarponi qui elencati sono tutte ottime opzioni che ti aiuteranno a salire facilmente in salita e poi a strapparli in discesa quando raggiungi la cima.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *