6 migliori giacche da snowboard da donna nel anno (recensioni)

Non importa quale sia il tuo livello di abilità o lo stile che ti piace guidare, hai bisogno di una giacca da snowboard. Questo è uno dei capi di abbigliamento essenziali che indossi in montagna e vuoi tenerti caldo, asciutto e comodo.

Sono un istruttore di snowboard certificato che lavora in montagna da dieci anni. Sono anche una donna snowboarder e ho indossato molte giacche diverse nel corso degli anni. So cosa cercare nell’opzione migliore.

La Volcom Fern è la mia scelta per la migliore giacca da snowboard da donna. Ha una solida costruzione in Gore-Tex, un’ottima vestibilità e molte altre caratteristiche che ogni motociclista può apprezzare.

Ti mostrerò alcune altre fantastiche opzioni in questo post. Ci sono molte buone opzioni di giacca là fuori, e molte di loro non faranno la mia lista. Ma ogni giacca che vedi qui è altamente raccomandata.

Chiudiamo la zip e andiamo.

Riepilogo rapido

Le migliori giacche da snowboard da donna: le scelte migliori

Ecco le mie migliori scelte per le migliori giacche da snowboard da donna dell’anno.

1. Volcom Fern

  • Ideale per: Globale
  • Caratteristiche principali: Membrana Gore-Tex, maniche aderenti, prese d’aria con zip, ghetta antineve, cappuccio regolabile, ghette per le mani
  • Isolamento: Corpo Low Loft Polyfill 80G/maniche 60G
  • Impermeabilizzazione: Gore Tex
  • Costo: €€€

La Volcom Fern è la mia scelta migliore per una giacca da snowboard da donna. Questa è un’eccellente opzione a tutto tondo che può funzionare per tutta la stagione in varie condizioni.

È costruito con uno strato esterno in membrana Gore-Tex che ti offre un’eccezionale protezione dagli elementi. Puoi aspettarti capacità di impermeabilità serie e anche un’eccellente deflessione del vento. Il Gore-Tex lo rende un’opzione super resistente.

La felce è molto calda, grazie a uno strato di isolamento in polyfill low loft. Questo materiale sintetico è progettato per tenerti al caldo intrappolando l’aria calda quando ne hai bisogno. Ottieni 80 grammi di roba nel corpo e 60 grammi nelle maniche.

La giacca ha un’ottima vestibilità. Non è troppo stretto e non troppo largo e colpisce sicuramente il punto debole. Le maniche aderenti ti danno un aspetto più rilassato, ma non sono eccessivamente larghe.

Puoi utilizzare l’interfaccia zip tech da giacca a pantaloni per collegare la giacca ai pantaloni da neve come ulteriore livello di protezione dagli elementi. Inoltre è dotato di una ghetta antineve che puoi chiudere quando la neve inizia ad accumularsi.

Altre caratteristiche includono prese d’aria con cerniera per un’adeguata ventilazione, un cappuccio regolabile per una maggiore protezione dagli agenti atmosferici e un sistema di polsini a due vie V-science che aiuta a tenere i polsini in posizione per una vestibilità personalizzata.

Non ho molte cose negative da dire su Fern. Potrebbe non essere l’opzione giusta per te se ti piace una vestibilità ampia ed è leggermente costosa.

2. Roxy Andie Parka

  • Ideale per: Tempo freddo
  • Caratteristiche principali: Caldo, confortevole, flessibile, resistente
  • Isolamento: Corpo in Primaloft Black Eco 60G/40G cappuccio, maniche, collo
  • Impermeabilizzazione: 10k mm Roxy DryFlight
  • Costo: €€€

Se vivi in ​​una regione più fredda o hai intenzione di visitarne una questo inverno, ti consigliamo di essere ben preparato. Il Roxy Andi Parka ti terrà caldo e comodo in tutte le condizioni più fredde ed è la mia scelta migliore per una giacca da usare quando il termometro scende.

Il calore è fornito dall’isolamento Primaloft black eco. Questo è un isolamento sintetico leggero ed efficace. Ne riceverai 60 grammi nel corpo e 40 grammi nel cappuccio, nelle maniche e nel colletto per un design ben posizionato e studiato.

10K mm di materiale Rocky DryFlight nella membrana ti offrono eccellenti capacità di impermeabilità. È anche molto traspirante per aiutarti a prevenire il surriscaldamento quando il tuo corpo o le temperature esterne si surriscaldano.

L’Andie Parka ha una vestibilità su misura che penso sia davvero bella. Non è stretto, ma si adatta perfettamente alla forma e non si sbatte o si allenta durante la guida. Ha anche le spalle pieghettate per aumentare la flessibilità.

Altre caratteristiche includono numerose tasche per riporre la tua attrezzatura, prese d’aria foderate in rete per un maggiore flusso d’aria, cappuccio regolabile in 3 direzioni e cuciture nastrate critiche come ulteriore strato di protezione contro il vento e il freddo.

Questo è un altro che potrebbe non essere abbastanza largo per chi ama una vestibilità ampia. Può anche essere un po’ troppo caldo per la guida primaverile.

3. Burton AK 2L Gore-Tex Kimmy Anorak

  • Ideale per: Guscio
  • Caratteristiche principali: leggero, eccellente impermeabilità, vestibilità articolata, cerniera laterale, prese d’aria, cuciture completamente nastrate
  • Isolamento: Nessuno/Shell
  • Impermeabilizzazione: Gore-Tex 3L
  • Costo: €€€€

Se vuoi una giacca shell invece di una isolata, la Burton AK 2L Gore-Tex Kimmy Anorak è la strada da percorrere. Questa giacca è estremamente ben costruita e progettata e presenta molti elementi ad alte prestazioni.

La membrana Gore-Tex 2L offre un’eccezionale protezione dalla neve e dal freddo. È altamente impermeabile e garantisce un’esperienza asciutta e confortevole in modo affidabile. È anche molto forte e durevole.

Una fodera vivente è progettata per aiutare a intrappolare il calore corporeo quando fa più freddo e permetterti di respirare quando le temperature si surriscaldano. Questo ti darà un comfort personalizzato su cui puoi contare in condizioni variabili.

Una vestibilità articolata è piacevole e consente molta flessibilità. Ha una sensazione naturale che fluirà con te quando guidi.

Altre caratteristiche includono una tasca a marsupio a doppia entrata per riporre oggetti più grandi, prese d’aria per un’eccellente ventilazione e cuciture completamente nastrate per un’ottima protezione dal vento e dal freddo.

Questo AK non ha isolamento, quindi non è l’opzione migliore per il freddo estremo. È anche molto costoso.

4. Felpa con cappuccio da donna Arc’teryx Atom LT

  • Ideale per: Backcountry
  • Caratteristiche principali: Leggero, confortevole, caldo, vestibilità aderente, gomiti articolati, cappuccio antipioggia regolabile, flessibile
  • Isolamento: Coreloft 60G
  • Impermeabilizzazione: Finitura Tyono 20 DWR
  • Costo: €€€

Se le tue avventure sullo snowboard ti portano nel backcountry, la felpa con cappuccio da donna Arc’teryx Atom LT ti coprirà. È un’opzione funzionale e flessibile che ti terrà caldo e asciutto senza costringere i tuoi movimenti su o giù per la montagna.

60 grammi di isolamento Coreloft ti danno tutto il calore di cui hai bisogno. È leggero e altamente traspirante, il che lo rende ideale nel backcountry.

Le capacità di impermeabilità sono rese possibili da un materiale in nylon Tyono 20 trattato con una finitura idrorepellente durevole. Ti manterrà asciutto quando la neve inizia a cadere.

L’Atom LT ha una vestibilità aderente progettata per essere più stretta. Questo potrebbe sembrare restrittivo, ma è anche costruito con un materiale molto flessibile che si muoverà con te, nonostante sia aderente.

Altre caratteristiche includono un cappuccio antipioggia regolabile per aggiungere un ulteriore strato di protezione dagli elementi, cerniere testurizzate per un facile utilizzo e numerose tasche per riporre la tua attrezzatura durante la guida.

Questo potrebbe essere troppo stretto per alcuni ciclisti e non è l’opzione standard del resort.

5. 686 Atena

  • Ideale per: I soldi
  • Caratteristiche principali: Conveniente, ben isolato, traspirante, impermeabile, vestibilità moderna, molte tasche, cuciture nastrate in modo critico
  • Isolamento: corpo infiLoft 80G/maniche 60G/cappuccio 40G
  • Impermeabilizzazione: InfiDry a 2 strati con finitura DWR
  • Costo: €€

La 686 Athena è la giacca tra cui scegliere se vuoi risparmiare un po’ di soldi e ottenere comunque un sacco di calore, comfort e protezione mentre guidi.

Otterrai molta impermeabilità di qualità grazie a 2 strati di tessuto infiDry trattato con una finitura DWR. Questa è una membrana laminata che resisterà a molti lavaggi e creerà una buona barriera contro l’umidità.

C’è anche un sacco di isolamento integrato nell’Athena. È dotato di mappatura del corpo Comfotzone, che utilizza varie quantità di isolamento in diverse parti del corpo per un approccio più personalizzato alla messa in scena del caldo.

L’Athena ha una vestibilità moderna, che colpisce ancora una volta il punto debole tra l’essere troppo larghi e troppo stretti.

Le prese d’aria sono progettate per aggiungere ventilazione quando ne hai bisogno e le cuciture nastrate in modo critico bloccano la neve e il freddo.

Può essere un po’ troppo caldo se diventi caldo e le opzioni di colore sono un po’ strane.

6. Airblaster Nicolette

  • Ideale per: Versatilità
  • Caratteristiche principali: Prestazioni versatili, comoda, vestibilità lunga, numerose tasche, prese d’aria, cappuccio regolabile, conveniente
  • Isolamento: Corpo sintetico zonale 60G/maniche 40G
  • Impermeabilizzazione: Nylon ripstop 2L con DWR
  • Costo: €€

L’Airblaster Nicolette è una giacca versatile che ti permetterà di esplorare ovunque tu voglia andare in montagna.

Ha la quantità perfetta di isolamento per essere utilizzato per tutta la stagione e il materiale sintetico si asciugherà rapidamente e ti terrà caldo a varie temperature e condizioni.

Il tessuto esterno in nylon ripstop con trattamento DWR funziona bene per mantenerti asciutto in ogni momento.

La Nicolette è dotata di una vestibilità lunga che ti consente di regolare i tuoi strati inferiori secondo necessità. Ti fornisce un pollice in più di materiale nella parte anteriore e posteriore.

Inoltre è dotato di cinque tasche con cerniera per riporre tutto ciò che vuoi portare con te, prese d’aria foderate in rete per un maggiore flusso d’aria e un cappuccio regolabile a due vie per una maggiore protezione dagli elementi.

Non è l’opzione più calda della lista, ma ciò la rende ancora più comoda e versatile in diverse situazioni.

Come scegliere la giacca da snowboard da donna

Ecco i fattori principali che devi considerare quando scegli una giacca che ti stia bene.

Aspetto

Tutti noi vogliamo avere un bell’aspetto in montagna, ammettiamolo!

Quando entro per la prima volta in un negozio, guardo sempre prima quelle giacche con il colore che mi piace, non le loro funzioni e compatibilità. Il look di una giacca può renderti felice per tutta la stagione e abbinarsi al tuo stile di motociclista.

Non è tecnicamente la considerazione più importante che dovresti fare, ma vale comunque la pena dedicare del tempo per assicurarti di scegliere una giacca che ti piace davvero indossare. Forma oltre la funzione, giusto?

Funzioni

L’isolamento è direttamente correlato a quanto è calda la tua giacca ed è diviso in isolante e guscio.

Le giacche isolanti contengono uno strato isolante sotto lo strato impermeabile esterno. Sono super caldi e di solito più costosi dei capispalla shell. I capispalla con isolamento in piuma sono generalmente più caldi di quelli con isolamento sintetico.

L’abbigliamento esterno Shell offre più movimento senza sforzo e meno calore e meno peso rispetto a una giacca isolata poiché non c’è isolamento integrato. Di solito, è più economico dei capispalla isolanti perché viene utilizzato meno materiale.

Nota che non è sempre meglio scegliere un capospalla isolante piuttosto che un guscio. Si tratta più di scegliere il “tutto in uno” o la flessibilità.

Una giacca termica potrebbe essere troppo calda per una giornata calda e soleggiata, mentre durante una fredda giornata invernale è necessario indossare diversi strati con un guscio.

Tecnologia del tessuto

Scegli una giacca che sia sia impermeabile che traspirante! L’impermeabilità riguarda la capacità della tua giacca di tenere fuori l’acqua, mentre la traspirabilità riguarda il grado di umidità che può passare dall’interno della giacca all’esterno.

Entrambi i componenti tendono a mantenere il corpo asciutto, ma uno gestisce l’acqua dall’esterno della giacca mentre l’altro gestisce l’acqua dall’interno.

In genere una giacca con una resistenza all’acqua e una traspirabilità di 10.000 mm o superiori a 10.000 mm può offrirti prestazioni abbastanza accettabili. Sicuramente, più alto è il numero, migliori sono le prestazioni, ma questo significa anche più costoso.

Se hai un budget limitato e stai cercando una giacca impermeabile e traspirante definitiva, scegli un Gore-Tex! È garantito per tenerti asciutto. Il Gore-Tex è uno dei migliori materiali per giacche in circolazione e lo consiglio vivamente.

Funzionalità “must have”

Le ghette antineve sono le fasce elastiche che sigillano gli spazi tra la giacca e i pantaloni per tenere fuori la neve e l’aria fredda. A volte queste gonne possono essere rimovibili, il che è bello in una giornata più calda.

Gli sfiati di solito si trovano sotto il braccio/a lato del corpo o del torace. L’apertura delle prese d’aria può rinfrescarti rilasciando il calore e l’umidità quando ti senti troppo caldo.

Direi che un cappuccio è un altro elemento “must-have” perché corro sempre a Hokkaido, in Giappone, la maggior parte delle volte, ci sono abbondanti nevicate durante l’inverno. Una volta ho sperimentato un totale di 28 giorni di neve continua!

Il cappuccio ha davvero salvato la maggior parte delle mie giornate, soprattutto nel tardo pomeriggio, quando è quasi il tramonto, e la temperatura ha iniziato a scendere.

Alcune persone considererebbero un cappuccio non così importante perché indossano un casco. Sono d’accordo con questo, ed è solo molto più caldo quando il tuo cappuccio può coprire il tuo casco.

Quindi quello che suggerirei è: prendine uno con un cappuccio e assicurati che possa coprire anche il tuo casco. È quasi come un componente integrato tra tutte le giacche da snowboard ora, quasi se è fisso o rimovibile.

Funzionalità aggiuntive

Preferisco una giacca con tante tasche. Sono semplicemente molto convenienti da avere in tutti i tipi di situazioni.

Direi che è una buona idea anche per gli snowboarder principianti indossare una giacca con più tasche. Puoi mettere tutto in tasca invece di indossare uno zaino: crema solare, lucidalabbra, crema per le mani, guanti di ricambio, portafogli, chiavi, mappa dei sentieri, cioccolato… qualunque cosa!

Credimi, non è una buona idea per i principianti indossare uno zaino. Una volta ho avuto uno studente che ha insistito per portare con sé il suo tè caldo perché era preoccupato che avrebbe sentito freddo durante la sua prima lezione.

Io, ovviamente, ho finito per portare il suo zaino per tutta la lezione, e lui non ha nemmeno bevuto un sorso del suo tè caldo perché stava già sudando come un inferno con tutte le pratiche e gli esercizi.

Tasche per pass, anelli a D, tasche per dispositivi multimediali e passanti per le cuffie sono un componente in più per le tue giacche. Più divertimento e convenienza sono sempre ben accetti!

Cuciture nastrate, cerniere impermeabili, fodera antiumidità e alette antivento sono componenti aggiuntivi per aumentare la resistenza all’acqua, la traspirazione e l’antivento dei tuoi capispalla.

Taglia e vestibilità

Scegliere una taglia più grande della tua solita è una buona idea poiché ti lascia spazio per più strati e protezione mentre la tua ghetta antineve può ancora tenere fuori la neve.

La vestibilità è più una preferenza personale. Mi piace una vestibilità più ampia perché puoi aggiungere più strati sotto per adattarti a condizioni e temperature diverse. Ad alcuni ciclisti piace una vestibilità aderente che sia più stretta e più aderente alla forma. Tocca a voi.

Suggerimenti aggiuntivi

Si spera che tu abbia la migliore giacca da snowboard che si adatta. Inoltre, vorrei condividere con voi alcuni preziosi suggerimenti sull’acquisto di uno adatto in base alla mia esperienza personale:

  • Verifica se il tuo casco può entrare nel gancio della tua giacca prima di acquistarlo.
  • Controlla le cuciture delle tue giacche. È sempre meglio avere punti doppi rispetto a quelli singoli. Ne avevo uno che si rompeva in dieci giorni a causa delle pessime cuciture!
  • Le cerniere a 2 vie sono sempre meglio di quelle a senso unico.
  • Se ami lo snowboard in backcountry, prova a scegliere una giacca che sia il più luminosa possibile, così sarà più facile per le persone individuarti.

Il mio verdetto

Se vuoi una delle migliori giacche da snowboard da donna in circolazione, è difficile battere la Volcom Fern. Questa è una giacca che funzionerà praticamente in qualsiasi tipo di condizione che ti capita in montagna. E sembra e si adatta bene, pure.

Tutte le giacche in questo elenco sono altamente raccomandate, ma ciò non significa che siano le uniche buone opzioni là fuori. Se non trovi quello che stai cercando qui, assicurati di leggere i miei suggerimenti su cosa cercare in una buona giacca da snowboard da donna.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *