how to choose snowboard

Come scegliere uno snowboard adatto (Guida rapida)

Scegliere uno snowboard può sembrare complicato, soprattutto se non hai mai acquistato la tua attrezzatura prima. Mentre qualsiasi tavola tecnicamente ti porterà giù per la montagna, ci sono molti fattori da tenere a mente quando scegli lo snowboard migliore per te.

Sono un maestro di snowboard certificato che ha decenni di esperienza sulla neve. Ho aiutato molti dei miei studenti a selezionare il loro primo snowboard e so cosa cercare e pensare quando si seleziona un’opzione di qualità.

In questo post, mostrerò alcune delle cose più importanti da tenere a mente quando si sceglie una nuova tavola. Che tu sia un principiante o che abbia anni di esperienza, questi suggerimenti sono ancora validi.

Andiamo a rotolare.

1. Lunghezza

La lunghezza della tua tavola è una delle cose più importanti a cui pensare quando scegli uno snowboard. La lunghezza gioca un ruolo significativo nelle prestazioni della tavola in montagna ed è specifica per lo snowboarder a seconda dell’altezza e del livello di abilità.

Puoi trovare la dimensione migliore per la tua tavola in diversi modi. Una semplice regola pratica è che una tavola di dimensioni adeguate dovrebbe arrivare alla tua bocca quando la tieni in piedi di fronte a te. Potresti andare un po’ più in basso fino al mento o più in alto fino al naso.

Un calcolatore delle dimensioni dello snowboard può anche aiutarti a capire la lunghezza corretta di una tavola se non ce l’hai fisicamente di fronte a te. Le lunghezze dello snowboard sono sempre elencate in centimetri e puoi vedere le taglie disponibili nella pagina di descrizione del prodotto.

calcolatrice delle dimensioni dello snowboard

Le tavole più lunghe avranno più superficie e possono essere più veloci. Man mano che migliorerai i tuoi livelli di abilità, probabilmente vorrai ottenere una tavola più lunga. Le tavole più corte sono più leggere e più facili da manovrare, quindi sono migliori per i principianti.

Potresti scoprire di volere una particolare lunghezza della tavola che non si allinea con nessuno di questi suggerimenti. La lunghezza della tua tavola è in definitiva una scelta di preferenza personale, quindi è sempre essenziale ottenere un’opzione che funzioni al meglio per te.

2. Tipo di snowboard

Gli snowboard sono disponibili in una varietà di stili. Tenere questo a mente può aiutarti a trovare un’opzione che funzioni con il tuo stile di guida preferito. Se sei nuovo nello sport e non conosci le tue preferenze, questa informazione è comunque utile.

  • Gli snowboard all-mountain possono fare un po’ di tutto. Sono dotati di caratteristiche prestazionali versatili in grado di gestire diverse condizioni su tutta la montagna. Questo stile di tavola può funzionare per tutti i livelli di abilità.
  • Gli snowboard freestyle sono progettati per il park e altre situazioni in cui ti imbatti in caratteristiche come salti e rail. Hanno un flex più morbido e sono dotati di una forma più simmetrica che ti consente di guidare in switch molto facilmente.
  • Le tavole da freeride sono fantastiche nel backcountry o per situazioni più tecniche sulla neve. Hanno un design più aggressivo che li rende molto capaci di gestire terreni ripidi e profondi. Questi sono migliori per i ciclisti intermedi e avanzati.
  • Le tavole Powder sono progettate per le cose profonde. Questi sono spesso più larghi, quindi ti daranno un fantastico galleggiamento e un’esperienza simile al surf. Se sei un appassionato di snowboard, è consigliabile avere una tavola da polvere in giro quando i fiocchi iniziano a volare.

Puoi anche scegliere uno stile di tavola in base al tuo livello di abilità o al tipo di corpo. Dai un’occhiata ai miei consigli per principianti, intermedi, donne e ragazzi grandi se vuoi un’opzione più adatta al tuo tipo di corpo.

Se sei solo un principiante, ti consiglio una tavola all-mountain in modo da poter esplorare ovunque sulla montagna e decidere quale stile ti piace di più. Se sei un rider intermedio o avanzato, probabilmente vorrai più di una tavola.

3. Profilo e forma

A un livello più tecnico, dovresti considerare il profilo e la forma di una tavola quando scegli l’opzione migliore. Questi fattori ti aiuteranno a sapere come si comporterà una tavola in diversi tipi di situazioni.

La forma della tua tavola è una preferenza personale e dipende dallo stile di guida che ti piace fare.

Uno shape twin (spesso chiamato true twin) è una tavola che ha una forma simmetrica su punta e coda. Queste tavole ti daranno le stesse prestazioni sia che guidi regolare o switch e sono preferite per il park e il freestyle.

Le forme direzionali sono migliori per velocità più elevate e terreni di montagna più tecnici. Queste tavole possono navigare molto bene nella direzione della tua posizione normale. I freerider di solito scelgono una tavola direzionale.

Puoi anche trovare forme gemelle direzionali che utilizzano un po’ di entrambi i design delle forme. Molti snowboard all-mountain hanno questa forma e sono versatili ed efficaci su tutta la montagna.

Il profilo può essere pensato come la forma o la curvatura di una tavola quando la si guarda di lato. I termini principali che ascolterai relativi al profilo sono camber e rocker.

Una tavola rocker avrà una forma a banana con punta e coda molto arrotondate e una sezione piatta sotto i piedi. Questa è una buona forma per il park o quando vai in fresca perché avrai più galleggiamento.

Le tavole bombate avranno una curvatura elevata sotto i piedi. Questo ti fornisce più pop e potenza per guidare più velocemente e più forte. Il camber è buono per andare veloci ed è un profilo più adatto a rider esperti.

4. Larghezza

La larghezza della tavola è un altro fattore da tenere a mente quando si seleziona una buona opzione. Questo non è tanto importante quanto la lunghezza, ma ha ancora importanza nel modo in cui una tavola si esibirà in montagna in relazione alle dimensioni di un ciclista.

Per selezionare una larghezza adeguata, devi avere gli scarponi da snowboard in mano. Puoi usarli per misurare quanto dovrebbe essere larga la tua tavola. Idealmente, metti gli scarponi sulla tavola e vuoi che siano larghi quasi quanto la tavola, forse leggermente più lunghi di un centimetro.

Se la tua tavola è troppo stretta, gli scarponi e gli attacchi possono scavare nella neve e farti spazzare via. Se la tua tavola è troppo larga, puoi avere difficoltà con il controllo di spigolo perché non avrai abbastanza peso per mordere correttamente la neve.

Anche la larghezza è una preferenza personale e questi suggerimenti sulle taglie sono linee guida approssimative. Alcune tavole da powder sono extra larghe per darti più superficie per galleggiare sulla neve più profonda, ad alcuni rider piace una tavola più stretta.

Se non hai una preferenza, assicurati di scegliere una larghezza che corrisponda alla taglia del tuo scarpone o che sia solo leggermente più piccola. Le larghezze dello snowboard sono generalmente misurate in millimetri (mm) e dovrebbero essere elencate nelle specifiche tecniche su un elenco di prodotti.

5. Flex

La flessibilità di una tavola può anche aiutarti a guidarti nella giusta direzione quando selezioni un’opzione per abbinare il tuo stile o livello di abilità. Questo si riferisce a quanta curvatura avrà una tavola da davanti a dietro e da un lato all’altro.

Le tavole flex più morbide sono adatte ai principianti perché sono più facili da controllare e generalmente più tolleranti. Ciò significa che risponderanno rapidamente quando inizi una svolta, hanno meno probabilità di prendere un vantaggio. Un flex morbido va bene anche per il park e il freestyle.

Un flex più rigido è l’ideale in situazioni più tecniche in cui si desidera maggiore presa e controllo. Una tavola più rigida richiede uno sforzo maggiore per il controllo, ma alla fine offre prestazioni migliori su una più ampia varietà di terreni e condizioni. I ciclisti avanzati di solito preferiscono un flex più rigido.

Il flex di una tavola spesso arriva su una scala da 1 a 10, con i numeri più bassi più morbidi e quelli più alti più rigidi. La maggior parte delle schede ha un punteggio di flessibilità compreso tra 3 e 7 e non troverai opzioni all’estremità della valutazione.

Le tavole all-mountain con versatilità a tutto tondo avranno un flex di 5 o 6. Questo è un buon numero di flex che la maggior parte dei rider preferirà. È un flex medio. I principianti dovrebbero scegliere un’opzione inferiore a 5, in modo da non ottenere un board aggressivo.

Tieni presente che le valutazioni flessibili non sono universali e possono variare da una marca all’altra. Saranno leggermente diversi ma sempre nello stesso campo da baseball.

Pensieri finali

Dopo aver letto questa guida, dovresti avere un’idea migliore di come scegliere uno snowboard. Ottenere una tavola che soddisfi le tue esigenze e preferenze è importante perché può aiutarti a vivere meglio la montagna.

Se ancora non riesci a decidere dopo aver letto questi suggerimenti, vai al tuo negozio di snowboard locale e parla con i tecnici lì. Sono esperti e possono aiutarti a trovare la tavola migliore per te.

Più esperienza avrai sulla neve, più preferenze avrai con la forma e lo stile della tavola. Potresti non sapere quale tavola vuoi oggi, ma sarai piuttosto esigente dopo alcune stagioni sulla neve!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *