Recensione di Never Summer West Bound: pro e contro (anno)

Questa è la mia recensione del Mai l’estate verso ovest snowboard.

Sono un istruttore di snowboard certificato con anni di esperienza in montagna. Ho usato molte tavole diverse nel corso degli anni e so come accedere con precisione agli attributi critici dentro e fuori dalla neve.

Il Never Summer West Bound è uno snowboard freeride divertente e leggermente aggressivo. Ha un po’ di versatilità e flessibilità in più rispetto a un modello da freeride completamente focalizzato, il che lo rende una buona opzione per gli intermedi, ma questo compromette anche alcune prestazioni di fascia alta.

In questo post, mi tufferò nei dettagli e ti fornirò una recensione completa della scheda. Il mio obiettivo è fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno per prendere una decisione di acquisto consapevole.

Andiamo a ovest.

Panoramica di Never Summer West Bound

Il Never Summer West Bound è un’altra opzione di qualità nella gamma del marchio. È una tavola capace con intenzioni freeride ma ha una natura tollerante che la rende una buona scelta per i rider di livello intermedio che cercano di lanciare linee più grandi.

Il freeride è uno stile di snowboard tecnico e aggressivo, e se questo è il tuo tipo di riding preferito, hai bisogno di un’attrezzatura robusta quanto la montagna che intendi dominare. C’è poco spazio per gli errori, e questo vale per il tuo corpo e la tua tavola.

Mentre il West Bound è uno snowboard capace, non penso che sia all’altezza delle sue intenzioni di freeride. Se sei un ciclista esigente alla ricerca di un bastone altamente aggressivo, reattivo e rigido per attraversare condizioni intense, non è questo.

Tuttavia, la tavola può funzionare per i rider di livello intermedio che stanno appena iniziando a esplorare il freeride in tutto il suo splendore. Avere una natura leggermente indulgente ti consente di migliorare le tue abilità senza essere sopraffatto e sopraffatto.

Il West Bound è dotato di un flex medio rigido che consente caratteristiche freeride sulla neve. È tutt’altro che l’opzione più rigida, il che significa che sacrificherai un po’ di potenza e risposta. Ma questo aumenta anche la versatilità per un’efficace guida all-mountain.

Una doppia forma direzionale funziona bene in varie condizioni e ti consente di affrontare terreni tecnici a velocità più elevate. Il Vario Power Grip Sidecut è un design unico che amplifica le alte prestazioni e il divertimento, e ne parlerò nei dettagli nelle sezioni seguenti.

La tavola è ugualmente divertente da guidare su linee di grandi montagne come in fresca o su pista. Non direi che è un’opzione all-mountain top a causa della inclinazione del freeride, ma ottieni una versatilità extra che è facile da godere.

Con una costruzione davvero robusta, puoi aspettarti prestazioni affidabili e durata, indipendentemente da come scegli di guidare questa tavola. Ci sono molte caratteristiche costruttive che lo rendono quasi a prova di bomba, e metterò in evidenza anche quelle di seguito.

Non penso che il West Bound sia un grande valore, principalmente perché ha un prezzo più alto senza offrire prestazioni freeride di fascia alta. Ciò non significa che sia una cattiva opzione. Non è solo una scelta consigliata in base alle sole capacità di freeride.

Recensione dettagliata

Il West Bound può essere una tavola solida nelle giuste situazioni. È una scelta eccellente per i rider di livello intermedio che cercano di sviluppare le loro abilità nel freeride e ti darà una versatilità sulla montagna che è sia aggressiva che giocosa.

Prestazione

Questa tavola si colloca da qualche parte nel mezzo del freeride e delle prestazioni all-mountain. Ha la rigidità e la natura aggressiva per gestire situazioni tecniche di freeride pur essendo abbastanza indulgente da darti la versatilità da esplorare.

Una doppia forma direzionale combinata con un flex medio-rigido consente uno snowboard duro che può tagliare la sporcizia e scolpire i battipista. Questo è ottimo per i ciclisti che vogliono variare ma vogliono anche sviluppare le proprie abilità in salita.

Considerando le sue capacità di freeride, la West Bound ti darà molto galleggiamento e risposta in fresca. Un naso che si alza presto ti tiene lontano dalla neve più profonda e ti permette di sederti e goderti la corsa quando i grandi fiocchi iniziano a cadere.

In situazioni più estreme e tecniche, penso che la mancanza di rigidità inizi a mostrare. Questa non è la tavola da usare se stai saltando da un elicottero e caricando una ciotola di backcountry inesplorata – non è proprio all’altezza per quella sfida.

Può gestire bene la velocità e la forma del profilo ti consente di strappare mantenendo il controllo e la risposta. Ottieni una buona miscela di camber e rocker, evidenziando la sua versatilità e mantenendo il controllo di spigolo su richiesta.

Non aspettarti che questo ti dia molto nel park o in altre situazioni di freestyle. Puoi buttare una grande aria da una scogliera o qualcosa di simile, ma il West Bound è troppo rigido perché i topi del parco possano approfittarne.

Costruzione

Il West Bound presenta alcuni elementi di costruzione di altissima qualità che lo rendono un’altra opzione nella gamma Never Summer che è quasi indistruttibile. Se vuoi una tavola che regga senza perdere un colpo, l’hai trovata.

Fusion Rocker Camber ti dà la natura aggressiva ma giocosa che possiede questa tavola. Il rocker sotto i piedi e in punta e coda ti dà molto galleggiamento e rimbalzo, mentre il camber all’esterno dei piedi fornisce molta potenza.

Inoltre, il Vario Power Grip Sidecut è una caratteristica unica che utilizza la forma della tavola a tuo vantaggio. Questo design aumenta la tenuta di lamina nelle sezioni rocker della tavola per darti un controllo stabile ed efficace anche quando non stai spingendo i limiti.

La tavola ha anche un’anima in legno super leggero che utilizza una miscela di legni forti e resistenti per fornire il cuore pulsante per il resto della costruzione. Questo materiale è flessibile ma potente e reattivo: tutto ciò su cui vuoi che sia costruita una tavola da freeride.

Il West Bound è inoltre dotato di una base 5501 sinterizzata Durasurf XT. Never Summer utilizza qui un materiale plastico esclusivo, che rende la base molto veloce e molto resistente. Questa è la base più veloce del marchio e utilizza lo stesso materiale in tutti i suoi modelli di fascia alta.

Un foglio superiore in polimero coestruso aggiunge un’altra misura di durata e resistenza alla tavola. Questa è più una caratteristica di design cosmetico che orientata alle prestazioni. È resistente a scheggiature e graffi e fornisce anche una presa per i tuoi stivali.

Caratteristiche aggiuntive

Alcuni extra integrati in questa scheda aiutano ad aumentarne il valore, le prestazioni e la costruzione. Never Summer ha la reputazione di costruire tavole che resistono bene e molte di queste caratteristiche lo migliorano.

Il West Bound è dotato di uno strato di laminato in carbonio web Recluse che mantiene il flex della tavola robusto e stabile per tutta la sua vita. Questo funziona per fornire le stesse prestazioni affidabili il primo giorno del millesimo.

Ha anche un sistema di smorzamento RDS 2 che aiuta a limitare le vibrazioni e le vibrazioni quando si guida a velocità più elevate. Ciò si ottiene utilizzando i tre strati laminati per assorbire il movimento e le vibrazioni durante la guida, con conseguente notevole stabilità.

Per levigare ulteriormente le cose, nella tavola sono integrati anche stabilizzatori elastomerici sotto i piedi. Questi si trovano nell’area di montaggio degli attacchi e aiutano a ridurre le vibrazioni tenendo conto della salute dei tuoi piedi.

Ottieni anche pareti laterali P-tex sinterizzate che mantengono efficacemente tutti questi laminati in posizione. Non sperimenterai una crepa o una spaccatura nelle pareti laterali. Il P-tex viene utilizzato anche alla base della punta e della coda per una protezione e una durata extra.

Valore

Il West Bound è uno snowboard di qualità. È ben costruito utilizzando una costruzione e materiali fantastici e si comporta bene in una varietà di situazioni. Ma non credo che abbia un buon rapporto qualità-prezzo a causa del prezzo più alto e delle prestazioni freeride non proprio di alto livello.

I rider intermedi che stanno cercando di aumentare le loro abilità nel freeride potrebbero trovare questa tavola un buon valore. Ha una rigidità sufficiente per affrontare linee più tecniche senza essere opprimente, pur fornendo versatilità.

Se sei un freerider esperto alla ricerca di prestazioni di fascia alta in grado di soddisfare le esigenze dello stile, non è questo. Il West Bound non è un modello freeride completamente focalizzato e questo riduce la mia classifica generale di valore.

Le alternative

Sia che tu voglia una tavola che si concentri maggiormente sul freeride o su qualsiasi altro stile, ci sono molte opzioni tra cui scegliere. Dai un’occhiata alle alternative consigliate di seguito.

1. Lib Tech T. Rice Pro

La T. Rice Pro (recensione) è una delle migliori tavole da freeride su cui puoi mettere le mani. È una macchina altamente efficace e capace che può divorare le linee di grandi montagne pur offrendoti versatilità in molte altre situazioni.

La forma del profilo C2 gli conferisce una natura aggressiva perfetta per i freerider esperti che vogliono conquistare tutto. Ha anche una forma doppia che ti permette di fondere elementi freestyle in il tuo freeride.

2. Jones Mountain Twin

Questo modello ha un focus più all-mountain rispetto al Never Summer West Bound. Darà ai motociclisti la possibilità di affrontare qualsiasi cosa e tutto ciò che incontra, offrendo prestazioni superiori in tutto.

Le lamine Traction Tech 3.0 ti offrono un controllo e una stabilità seri in un’ampia gamma di condizioni e una sciancratura progressiva ti consente di scavare e afferrare quando il gioco si fa duro. Leggi la mia recensione approfondita per vedere di più.

3. Burton Custom Flying V

Questa è un’altra eccellente tavola da freeride che ti darà prestazioni affidabili sulla tua strada verso quelle grandi linee di montagna. La Custom Flying V ha un profilo camber/rocker ibrido che ti offre gioco, potenza e risposta su richiesta.

Il mio verdetto

Il Mai l’estate verso ovest è una tavola ben costruita che è una buona opzione per i rider intermedi che vogliono migliorare le loro abilità nel freeride. È un’opzione di qualità ma manca di vere prestazioni freeride di fascia alta e non è un buon valore per ogni ciclista.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *